1° Workshop – Madame Bovary alle urne. Quando votare è portare via un pezzo di storia. – L’arte dello storytelling

Roma Venerdì 27 novembre 2015

Destinatari: Consulenti di strategia politica, operatori della comunicazione politica e aziendale, operatori di marketing, scrittori, giornalisti professionisti, pubblicisti e freelance.

Obiettivi specifici del corso: Storytelling. Ovvero: raccontare una storia.
Dalla camicia bianca di Matteo Renzi alle felpe di Matteo Salvini, passando per il giubbotto da motociclista di Varoufakis: racconti diversi dello stesso presente. Nel business come nella politica, oggi vince chi racconta la storia migliore.
Ma perché si racconta? Per trasmettere una certa idea di mondo, la nostra, e spingere il prossimo a volerne fare parte. Per vincere la paura: i bambini, prima di addormentarsi, chiedono ‘raccontami una storia’.
Tutti noi siamo una storia, la nostra. Quando la nostra storia diventa la storia di molti, la storia in cui due o più esseri umani possono dire ‘noi’, allora si parla di storytelling e delle sue tecniche.
La narrazione ha le sue regole precise, immutabili dai tempi di Omero, ma che si rinnovano costantemente: ogni storia ha inizio e fine, ma non le sue strategie. Le tecniche dello storytelling possono essere apprese per decifrare le storie che ci vengono proposte ogni giorno dalla politica e dai media e per raccontare al meglio la nostra storia.

Competenze che si intendono sviluppare: Lo storytelling è l’arte comunicativa di questi anni Dieci: non si può avere successo senza raccontare la storia giusta. Ma come si racconta, esattamente, una storia vincente? Come si trasformano le debolezze in punti di forza, come si può giocare con il rapporto tra protagonisti e antagonisti, come si possono controllare la trama, i tempi, gli avversari e -soprattutto- il finale? Da ultimo, qual è la responsabilità di chi racconta una storia, politica o aziendale?

Descrizione: Un workshop interamente dedicato allo storytelling, sotto la guida di una storyteller di professione che da anni elabora storie per politici e aziende. Dalla storia dello storytelling alle sue possibili definizioni. Le sue tecniche e le sue strategie, i suoi rischi e le sue responsabilità. Case histories, vincenti e perdenti, contemporanei. Soprattutto, l’applicazione pratica: ogni partecipante sarà guidato nell’elaborazione di un modello di storytelling per casi specifici di politica e business attuali.

Programma

Storytelling, la sua storia e le tante possibili definizioni
Le tecniche dello storytelling: lo schema di una storia, trama, personaggi. Le variabili del tempo e della realtà esterna
I mezzi di uno storytelling crossmediale: dalla parola all’immagine, da un colore alla serie tv, dalla musica ai libri
Tre esempi di storytelling vincenti e perdenti tratti dalla politica e dal business
Elaborazione di uno storytelling sulla base di casi specifici affidati ai partecipanti del corso
Discussione finale e take aways della giornata
Metodologie: Il workshop propone un approccio teorico e pratico alle tecniche del storytelling, forse la strategia di comunicazione più attuale, ma sulla quale c’è ancora molta confusione e improvvisazione.
Impareremo a guardare le storie da dentro, dalla parte di chi le costruisce di mestiere: smontando i tasselli di quelle esistenti per comprenderne i meccanismi invisibili e rimontandoli per creare storie nuove.

il workshop sarà tenuto da:

Andrea Marcolongo è grecista, laureata con lode e passione all’Università di Milano. Livornese d’azione, diventa storyteller professionista, con un master biennale alla Scuola Holden di Torino sotto la guida di Alessandro Baricco e in Francia.
Dal 2013, collabora con Matteo Renzi, sia in qualità di sindaco di Firenze sia in qualità di Primo Ministro lavorando alle primarie del Partito Democratico e alle Elezioni Europee.
Attualmente svolge l’attività di consulente di comunicazione strategica, sia per campagne elettorali nazionali e regionali, sia per aziende, quali Allianz e UniCredit. Blogger, pubblica per Repubblica e Corriere, ha da poco completato un master al Guardian di Londra.
Ha già le valigie pronte per le elezioni americane del 2016.

Roma Venerdì 27 novembre 2015

orario Workshop – 09.00 / 13.00 – 14.00 / 18.00
Roma – Via Fontanella Borghese 35
per informazioni e iscrizioni: info@academycz.com

La quota di partecipazione è di € 150 + iva